Nessuno sarà lasciato solo

PDCdP

Il governo ha deciso di stanziare 25 miliardi di euro per l’emergenza Coronavirus.

Questo significa misure per il sistema sanitario nazionale, affinché si possa dotare di strutture, macchinari, personale (che non smetteremo mai di ringraziare per come sta fronteggiando l’emergenza). Ma significa anche e soprattutto aiuti alle famiglie, alle imprese e ai lavoratori, agli autonomi e ai professionisti, ai commercianti, agli artigiani. Nessuno deve perdere il posto di lavoro, per questo verrà potenziata la cassa integrazione e dato sostegno al reddito a chi lavora a tempo determinato o con contratti stagionali. Ci saranno aiuti anche per gli autonomi e per chi non è coperto dalla cassa integrazione. Le famiglie che hanno figli a casa, per la necessaria chiusura delle scuole, potranno godere del congedo parentale, che verrà rafforzato, o di un voucher per le spese da sostenere per la baby sitter. Verranno introdotte misure per la sospensione del pagamento dei mutui e dei versamenti tributari e contributivi.

L’Europa inoltre allenterà la normativa sugli aiuti di Stato, una misura che ci permetterà di poter aiutare in modo efficace i settori e le filiere in crisi e sta per mettere in campo un piano straordinario sulla sanità per tutta l’Unione europea.

Nessuno sarà lasciato solo, questo è il nostro impegno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Verini scrive alla Presidente Tesei

Di seguito la lettera che il deputato e commissario del Pd Umbria Walter Verini ha inoltrato alla Presidente Tesei sull’emergenza #Coronavirus Cara Presidente,anche la nostra comunità regionale sta attraversando giorni drammatici. Per questo l’ultima, ma proprio l’ultima cosa da fare è dare vita a propaganda e schermaglie politiche. Per questo non […]