Libere dalla violenza

PDCdP

Il Partito Demicratico di Città della Pieve, nella giornata internazionale contro la violenza sulle donne, a favore di un cambiamento che debba avvenire soprattutto sul piano culturale e delle relazioni tra le persone. Il femminicidio non ha colore, né religione, né censo e colpisce  in ogni regione d’Italia.

La violenza di genere è ancora in crescita: nel 2018 sono state 142 le donne uccise (+0,7%),di cui 119 in famiglia (+6,3%). Non si è mai registrata una percentuale così alta di vittime femminili (40,3%). “Gelosia e possesso” sono ancora il movente principale (32,8%). In aumento anche le denunce per violenza sessuale (+5,4%), stalking (+4,4%) e maltrattamenti in famiglia (+11,7% nel 2018)

La violenza è la forma più estrema del dominio degli uomini sulle donne, quindi di rapporti non equilibrati.

Le proposte del Pd per vincere la violenza:

  1. Maggiori risorse ai centri antiviolenza, alle case rifugio e riconoscimento dei luoghi delle donne.
  2. Provvedimenti per favorire l’autonomia e l’inserimento nel mondo del lavoro delle donne vittime di violenza.
  3. Introduzione dell’educazione sentimentale nelle scuole e nelle università.
  4. Rilancio dei consultori e piena applicazione della 194

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Il silenzio dell'amministrazione comunale

All’indomani della giornata internazionale contro la violenza sulla donna il Partito Democratico non può spegnere i riflettori perché il silenzio favorisce l’indifferenza ed il pressappochismo. Il contrasto della violenza fisica o psichica che si manifesta nei più svariati ambiti sociali, deve essere materia di politica attiva affinché stimoli la coscienza […]